Filse propone l’edizione 2022 POR FESR 3.1.1. Finanziamenti a fondo perduto per la digitalizzazione delle micro, piccole e medie imprese

Benefici a fondo perduto fino a 10.000 euro su un investimento massimo di 16.700 euro. Presentazione domande 27 aprile 2022

Il bando mira a migliorare il livello di digitalizzazione delle micro, piccole e medie imprese liguri e a promuovere modelli innovativi di organizzazione del lavoro e di distribuzione commerciale, al fine di ottenere un rafforzamento della base produttiva, del suo sviluppo tecnologico, della sua competitività e dell’occupazione.

I beneficiari del bando sono le micro, piccole e medie imprese in forma singola o associata  che svolgono un’attività economica di cui alla classificazione ATECO 2007 tra quelle indicate come ammissibili nel bando.

Agevolazione

Contributi a fondo perduto nella misura del 60% delle spese ammissibili. L’importo massimo del contributo non può superare i 10.000 euro. Le risorse destinate al bando sono pari a 1.000.000 euro in totale.
Le domande possono essere presentate dal 27 aprile 2022 al 6 maggio 2022.

Cosa è possibile richiedere

Le spese ammesse dal bando riguardano le seguenti categorie:

  • acquisto di hardware e dispositivi accessori;
  • servizi di consulenza e spese per l’introduzione o la realizzazione di innovazioni nel sistema distributivo attraverso l’adozione di soluzioni tecnologiche e/o sistemi digitali (es: soluzioni di digital/web marketing, siti web, e-business e e-commerce, punto vendita digitale, ecc.)
  • acquisto (es. trasferimento di proprietà o uso) di software, brevetti, licenze (es. licenze d’uso per piattaforme digitali, mercati digitali, condivisione di documenti, etc.) e programmi informatici;
  • consulenze e servizi specialistici finalizzati al miglioramento dell’efficienza aziendale e dell’organizzazione del lavoro.

Portiamo qualche esempio:

  • sviluppo siti web vetrina e istituzionali
  • sviluppo e-commerce
  • sviluppo gestionali, ERP, CRM, integrazioni applicative e connettori
  • acquisto pc, mac, tablet, POS, interfacce hardware ad alta efficienza, dispositivi IOT, licenze software
  • consulenza in ambito marketing, digital marketing, strategia business, business plan
  • sviluppo piani di advertising digitale e azioni di performance marketing

Sono ammessi gli investimenti finalizzati alla digitalizzazione delle micro, piccole e medie imprese che prevedono l’acquisto di software, hardware, dispositivi accessori e servizi specialistici che consentano di

  • migliorare l’efficienza dell’impresa e l’organizzazione del lavoro
  • sviluppare soluzioni di e-commerce
  • fruire della connettività a banda ultralarga.

Il bando è retroattivo al 1 gennaio 2022. L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto nella misura del 60% della spesa ammissibile. L’importo massimo del contributo concedibile non può superare 10.000 euro. L’investimento ammissibile agevolabile non può essere inferiore a 5.000 euro. Le risorse assegnate al bando sono pari a 1.000.000 euro.

Le domande possono essere presentate dal 27 aprile 2022 al 6 maggio 2022. Le domande potranno essere inviate, redatte esclusivamente on line, accedendo al sistema Bandi on line dal sito internet www.filse.it. La procedura informatica sarà disponibile nella modalità off-line a far data dal 20 aprile 2022.

Contattaci

Vuoi conoscerci e parlarci del tuo progetto?
Facciamolo. Vogliamo conoscerti e sapere su cosa stai lavorando.
Contattaci

Accettazione normativa privacy GDPR n. 2016/679 *
Grazie per la tua richiesta. Ti risponderemo il più presto possibile.
Si è verificato un errore durante l'invio del messaggio. Riprova più tardi, grazie!