Creare un’azienda da zero: più facile con i giusti alleati

Vediamo come trovare partner e soci giusti per accompagnarci in quest’impresa

Trovare partner e soci per fondare la propria azienda (o startup, o qualsiasi avventura imprenditoriale si abbia in mente): un passaggio fondamentale.

Iniziamo citando un noto proverbio:

Se vuoi andare veloce, vai da solo. Se vuoi andare lontano, vai in compagnia.

Vero, sono d’accordo. Ma lo voglio integrare:

Con le persone giuste si va veloci anche in compagnia 

Oggi parliamo proprio di questo: come (e perché) cercare e auspicabilmente trovare partner e soci per il proprio progetto imprenditoriale.

Nessuna grande impresa è stata creata da un solo uomo

E anche se fosse, a meno che tra i nostri lettori non si celi il nuovo Elon Musk (nel caso mi raccomando, scrivici!), un peso è molto minore se diviso su più spalle.

La storia delle grandi avventure è avara verso i co-founder. Si incensano i singoli (Jobs, Gates, Musk, Edison, Tesla, perfino Gutenberg) dimenticando che dietro o al loro fianco vi erano (e vi sono) team e persone fuori dal comune.

Trovare partner e soci per la propria impresa: perché è importante

Anche se spesso sottovalutato in fase iniziale, il team è l’asset fondamentale per la buona riuscita di un’impresa. Sicuramente molto più importante del capitale iniziale e lo metterei, personalmente, alla pari con il valore del business model (uno dei tanti approfondimenti, qui)

Nella mia esperienza ho infatti visto progetti di successo rovinati da cattivi team, e progetti mediocri resi leggendari grazie a team mitici.

Il team affiatato e con una visione comune permette di fronteggiare le difficoltà e i momenti di crisi, inevitabili. E anche a viaggiare alla massima velocità quando le cose funzioneranno per il verso giusto.

Ma come trovare partner e soci per la propria impresa?

Da dove iniziare? Nel 2021 trovare partner e soci è per fortuna molto più facile che in passato: ho incontrato neo imprenditori cercare co-founder un po’ ovunque Canali Telegram e Discord, gruppi Facebook, forum, eventi online, eventi a pagamento, speeches, speed date, hackathon. 

La ricetta perfetta non credo esista, ma certo per ogni caso troviamo molte storie di successo e altrettante di fallimenti e amicizie rovinate.

La certezza è una sola: fare impresa è come chiudersi in una stanzina di un metro per un metro e dire: bene, ora passiamo un mese qui dentro. O si è affiatati e si va d’accordo, oppure ci si prende a schiaffi.

Nel mio caso, avevo già un paio di amici di vecchia data con il quale ero solito parlare di business, innovazione, avventure, e anzi già in passato avevamo esplorato diverse possibilità di lanciare un nostro spin-off.

È stato naturale quindi ritrovarsi a un aperitivo e quasi per caso iniziare a pensare ai vari pros & cons di una delle nostre idee, e pian piano vederlo sopravvivere a tutte le challenge e torchiature alla quale l’abbiamo sottoposta e quindi meritasse uno step ulteriore (vedi il nostro articolo precedente: come sviluppare un’idea di business).

Volendo rendere generale la nostra esperienza, consiglierei di circondarsi di persone con la stessa fame e la stessa attitudine al lavoro, come prima cosa.

Con la stessa etica, altro punto fondamentale.

In ultimo direi, con la stessa visione sui risultati da ottenere dal progetto che si sta per lanciare. Può apparire banale ma c’è chi dal giorno uno parla di exit e chi invece pensa di creare una legacy che porti il suo nome negli anni a venire. Meglio scoprirlo prima piuttosto che poi.

Invece, reputo assai poco rilevante la similitudine caratteriale. Le differenze di vedute sono arricchenti e diversi caratteri finiscono per completarsi a vicenda. Diversamente, co-founder cloni sarebbero di ben poco aiuto e anzi finirebbero per scontrarsi su sfumature della stessa idea.

Trovare partner e soci: è davvero fondamentale?

Si, per me si. Avventurarsi nel lancio di una nuova azienda, lasciare il lavoro fisso conquistato con fatica, attraversare momenti bui e difficoltosi: da solo non credo avrei potuto farcela.

Un buon team è davvero l’ingrediente segreto nella vostra ricetta d’impresa.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Informativa privacy e cookie policy.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

Creare un’azienda da zero: la serie

Questo articolo fa parte di una serie di 4 puntate, dedicate a raccontare il percorso che ci ha portato a costituire Aziona, facendo attività di ricerca e sviluppo mentre eravamo tutti dipendenti a tempo indeterminato. Brevi pillole corredata da un video racconto per attraversare le scelte principali e i bivi che ci si trova ad affrontare nel creare un’azienda da zero.

Trovi tutte le puntate qui

Scarica l’ebook “The digital transformation workbook”

Iscriviti alla newsletter e scarica l’ebook.
Ricevi aggiornamenti e news sulla tecnologia e la strategia che permettono alle aziende di sfruttare al massimo la trasformazione digitale.