What Would Google Do: Reverse-Engineering the Fastest Growing Company in the History of the World” è il tentativo di Jeff Jarvis di ripercorrere a ritroso le tappe del successo di Google e di condensare le stesse in una serie di punti chiave. Pubblicato nel lontano 2009, possiamo quasi considerarlo un testo datato, vista la rapidità di evoluzione del tema trattato.

Anche se non molto famoso, e poco diffuso qui in Italia in particolare, questo testo unisce un ritmo agile e divertente a riflessioni sensate su cosa ha fatto di Google quello che è oggi.

Alcuni passaggi da ricordare:

  • Ammettere i propri errori apertamente, e avere una filosofia “100% onesta e trasparente”
  • Dimentica il genio solitario: l’innovazione avviene costruendo un network e permettendo agli altri di innovare insieme a te
  • Pensa all’utilità del tuo prodotto, e poi al profitto, e non viceversa. I grandi progetti di Google sono nati come feature completamente gratuiti
  • Non temere i feedback negativi: un cliente arrabbiato è tuo amico. Un cliente felice è il tuo socio in affari

Lo consiglio a chi voglia avvicinarsi al mondo del digital business partendo da un testo semplice, scorrevole come un romanzo.

L’autore

Jeff Jarvis è Professore di Giornalismo alla City University di New York e ha costruito una carriera sulla consulenza e divulgazione di  temi legati al successo delle imprese nel mondo dei servizi digitali. Ha partecipato come investitore in diverse startup e società innovative, ma come lui stesso tiene a precisare, non è legato a alcuna entità dal punto di vista professionale e non accetta compensi da alcuna società tecnologica, per preservare il suo punto di vista indipendente.

 

Scarica l’ebook “The digital transformation workbook”

Iscriviti alla newsletter e scarica l’ebook.
Ricevi aggiornamenti e news sulla tecnologia e la strategia che permettono alle aziende di sfruttare al massimo la trasformazione digitale.